Partito Democratico | Beppe Sala

Candidato al Municipio 7

Bottelli

Mi chiamo Federico, sono un ragazzo di 20 anni, sono nato e cresciuto a Milano in zona 7, dopo il diploma al Liceo scientifico Vittorio veneto, ho iniziato economia e gestione aziendale.

Mi sono avvicinato alla politica, che per me è ascolto e servizio verso gli altri, con la convinzione di poter cambiare davvero la mia città partendo dal nostro piccolo.

Negli anni del Liceo, capendo l’importanza della cittadinanza attiva, che mi ha portato a essere tra i fondatori di MilanoAttiva, un’associazione finalizzata a risvegliare la mia generazione dall’indifferenza
e dalla disaffezione per la cosa pubblica.

La passione politica e la voglia di fare mi hanno poi portato ad entrare nei Giovani Democratici dove ora ricopro il ruolo di segretario del circolo di zona 7, da qui ho sentito il bi sogno di uno spazio
istituzionale per rendermi utile a Milano nel pratico e nel quotidiano, ed è per questo che metto la mia energia e il mio entusiasmo a disposizione della zona in cui vivo.

In questa ottica ciò che mi sta più a cuore è il rimettere al centro non solo la manutenzione ordinaria ma anche una visione di sviluppo delle vaste aree verdi del territorio cercando di connetterle fra loro con
l’obiettivo di tutelare la biodiversità e di favorire l’incontro tra l’uomo e la natura.

Voglio dar vita ad un tavolo di dialogo tra le realtà associative, da aiutare e valorizzare, presenti sul territorio e le scuole di ogni ordine per far partire progetti su temi importanti quali l’integrazione, l ‘educazione sessuale, la cittadinanza attiva, l ‘informazione preventiva sulle droghe e la lotta alla dispersione scolastica, in una costante osmosi con il territorio, cosicché gli studenti possano viverlo da protagonisti.

Le nostre periferie , hanno tra le altre due necessità per me cruciali, da un lato va migliorato il loro collegamento con il centro città, potenziando il trasporto pubblico verso Baggio, Quarto cagnino, Quinto
Romano e Figino. Dall’altro vanno valorizzate rendendole centro di occasioni di socialità e svago.

Mi impegnerò per aprire uno sportello di mediazione culturale nel quadrilatero san siro, in un’ottica di integrazione e di convivenza civile.

Con l’obiettivo di creare luoghi fisici d’incontro immagino significativo l’inserimento di un’area per bambini al centro di piazzale Siena.

Se mi darete la vostra fiducia il mio impegno sarà determinato e costante per realizzare tutti questi e altri progetti per la nostra zona.